JOIN IAA!

GABOR GEORGE BURT: LA CREATIVITÀ TRASFORMA LE CRISI IN OPPORTUNITÀ

 

Si è tenuta il 27 e il 28 ottobre la Conferenza Globale di IAA dedicata a Creativity4Better. È stata un’esperienza totalmente digitale che ha avuto luogo sulla piattaforma Hopin e che ha visto l’intervento di speaker di alto livello, provenienti da tutto il mondo.

L’evento di quest’anno si è focalizzato su come i brand e la creatività possano alimentare le piccole e medie imprese e sul potere crescente del marketing diretto al consumatore.

Tra i vari interventi trova spazio quello di Gabor George Burt, creatore del framework Slingshot e uno dei maggiori esperti della Strategia Oceano Blu e della Trasformazione Creativa di Business. Rivediamo insieme i punti salienti del suo speech, dal titolo “Turning Crisis into Opportunities”.

Nel suo speech Burt affronta il tema della crisi e, in particolare, spiega come usare la creatività per trasformare episodi di crisi in straordinarie opportunità.

Paul Romer, economista di successo, afferma: “A crisis is a terrible thing to waste”.

Ed è proprio partendo da questa citazione che Burt racconta di come, imbattendosi in una crisi, si tenda a considerarla un fenomeno esclusivamente negativo, non notando che vi è anche, e soprattutto, un lato positivo: tutti hanno infatti l’opportunità di definire quella che sarà considerata la nuova “normalità”.

Guardando al passato, sono molti i casi di aziende di spicco che sono nate o hanno incontrato il loro successo proprio a partire da momenti di crisi: da FedEx a Nutella, da Nokia a Nintendo, fino ad arrivare a Groupon e ad Airbnb.

Ma quali sono gli step chiave per trasformare una crisi in un’opportunità?

Secondo Burt, sono sei i momenti chiave che un’impresa deve affrontare per trasformare una crisi in un’opportunità:

  1. vedere la crisi come forma di “estrema distruzione”;
  2. abbracciare una mentalità di “Crisi Perpetua”, capendo che la distruzione è un fenomeno costante;
  3. sfruttare la creatività come risorsa fondamentale dell’organizzazione, per trovare nuove opportunità durante e dopo la crisi;
  4. adottare un processo per focalizzare in modo sistematico il pensiero creativo su ciò che i consumatori vogliono e su ciò di cui hanno più bisogno – The Slingshot Framework.
  5. usare tale processo per identificare nuove opportunità di mercato, minimizzando risorse e costi e mantenendo il proprio team motivato e coinvolto;
  6. approfittare della crisi per rafforzare le proprie relazioni con i clienti, con la comunità e per rivitalizzare la value proposition dell’impresa.

turning-crisis-into-opportunitiesCome rispondono le imprese ai momenti di crisi? Le imprese possono rispondere ad un momento di crisi in 3 modi:

  1. non rispondendo, restando semplicemente a guardare in modo passivo i danni causati dalla crisi;
  2. focalizzandosi sulla sopravvivenza a breve termine. Il problema cui si va incontro in questo caso è che si tende a disfarsi di tutte le risorse di cui l'impresa necessita per costruire il vantaggio competitivo e andare avanti in futuro;
  3. usando la creatività in modo sistematico per trovare la soluzione che consentirà di avere controllo sulla situazione specifica.

La soluzione vincente, per Burt, è la terza. Per adottare questo tipo di approccio è necessaria una mentalità di “Crisi Perpetua”: bisogna cioè capire che crisi e distruzione sono qualcosa di costante. Semplicemente, a volte, viviamo crisi più gravi di altre ma bisogna sempre puntare a trasformarle in opportunità.

Una ricerca condotta da interesting.org mostra che: il 98% delle persone ritiene la creatività importante per il proprio lavoro; il 45% considera sé stesso creativo; solo il 2% crede che il proprio luogo di lavoro promuova e incoraggi la creatività.

C’è quindi un enorme gap tra ciò che consideriamo importante e ciò che viene invece supportato dalle imprese. Saper incoraggiare l’uso della creatività, spiega Burt, è un asset fondamentale per superare al meglio i momenti di crisi.

Ed è proprio con la creatività che entra in gioco Slingshot: il progetto offre infatti alle imprese una metodologia per reinventarsi continuamente, aiutandole a trasformare ogni crisi in opportunità, il tutto sfruttando la risorsa della creatività. Rappresenta una guida pratica per impostare una Strategia Oceano Blu in modo continuativo.

Slingshot si basa su una domanda fondamentale: “Cosa vogliono le persone? Cosa conta davvero per loro in questo preciso momento?”.

Dave Grossman, psicologo e scrittore, dichiara che l’equazione umana consiste nel moltiplicare la gioia e dividere il dolore: il dolore condiviso è dolore diviso; la gioia condivisa è gioia moltiplicata.

Riprendendo questa teoria, Burt spiega che l’impresa, per tramutare le crisi in opportunità, deve capire cosa sta causando dolore ai propri consumatori, individuare i pain points e trasformare questo dolore in gioia, i points of delight & joy.

Gabor George Burt ha spiegato che trasformare le crisi in opportunità è possibile: per riuscirci, serve puntare sulla creatività in modo sistematico, mettere al centro il consumatore e i suoi bisogni, individuando i pain points per trasformarli in points of delight & joy.

“Imagination is everything. It is the preview of life’s coming attractions
(Albert Einstein)

 

Sara Marino Lauria, socio Young IAA Italy Chapter

 

          LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI SU CREATIVITY FOR BETTER         

> Brian Solis: usare la creatività per interagire con la Generazione N

> Heineken: come adattare la brand strategy allo scenario della pandemia 

 

Vuoi rimanere aggiornato sul racconto di #Creativity4Better?

Iscrivizione_newsletter_mensile




 

collisions-informazioni
Click me

Seguici sui social