JOIN IAA!

IAA Italy Chapter goes on holidays!

L’estate 2020 sarà italiana: dopo il lockdown e l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid-19, l’82% degli italiani quest’anno trascorrerà le vacanze in Italia e tra le destinazioni più cercate dagli italiani ci sono Sicilia, Sardegna, Puglia, Trentino Alto-Adige e Costa EtruscaAnche il team di #IAAItalyChapter si concede una piccola pausa estiva, raccontandovi i trend di queste #vacanzeitaliane!

In primis sembrerebbe esserci il ritorno delle vacanze nelle vicinanze, in auto: un turismo quindi più locale, non distante più di 3-5 ore di auto, per scoprire luoghi meno noti, nell’ottica di una vacanza outdoor, dove svolgere attività all’aria aperta (in bici, passeggiate etc…),.

Si deve ripensare anche ad un nuovo modello strategico improntato sulla sostenibilità, non solo da un punto di vista ambientale, ma anche sociale e alcune destinazioni stavano lavorando in questa direzione. I valori del processo di scelta di una destinazione saranno totalmente stravolti rispetto al passato: si cercheranno località che sappiano trasmettere soprattutto sicurezza e fiducia.

L’hashtag #vacanzeitaliane è senza dubbio il più utilizzato sui social network anche dagli influencer italiani.

Protagonista Chiara Ferragni durante la sua visita alle Gallerie degli Uffizi di Firenze per uno shooting destinato a una campagna fotografica per Vogue Hong Kong: dopo gli scatti pubblicati su i suoi profili social, il museo ha registrato un +27% di giovani visitatori diventando trend topic su Instagram e Twitter.

Chiara Ferragni è poi volata in Puglia dove, in partnership con Dior – che ha tenuto la sua sfilata in quei giorni – ha sponsorizzato le bellezze del Salento, tra un tour della Basilica di Santa Croce completamente restaurata e una cena nella villa dove Ferzan Özpetek ha girato Mine vaganti.

Cristina Fogazzi, meglio conosciuta come l’Estetista Cinica, è partita per il “Megatour”, progetto che rientra nell’iniziativa “Estate nei borghi” del Touring Club Italiano e che vuole promuovere i piccoli comuni certificati con la Bandiera Arancione, raccontandone le bellezze paesaggistiche, il patrimonio culturale e la tradizione dell'ospitalità.

Ma gli influencer non sono gli unici a documentare sui social le loro vacanze italiane: su TikTok, ad esempio, sono aumentati sensibilmente i contenuti a tema viaggio, con gli utenti impegnati a documentare scorci e angoli nascosti del nostro Paese utilizzando l’hashtag #vacanzeitaliane.

Certamente il turismo è stato uno dei settori più colpiti dall’emergenza sanitaria: per fronteggiare la crisi del settore, molte regioni italiane hanno appositamente varato degli appositi piani di marketing per promuovere il territorio, coinvolgendo spesso influencer e personaggi pubblici.

In Veneto il marchio The Land of Venice fa da cappello a un piano di marketing da 2,3 milioni di euro distribuito su tre ambiti di intervento: i canali tradizionali come giornali, radio e tv, i social e l’influencer marketing che veicoleranno, esperienze dirette vissute tra i vari tesori della regione. 

“In Liguria puoi” è invece il claim della campagna messa in piedi dalla Regione Liguria e dall’Agenzia di promozione turistica “In Liguria” con un budget di 800mila euro, Puglia Travel Industry è il programma di comunicazione che si rivolge a viaggiatori nazionali ed internazionali con campagne e strumenti di comunicazione mirati.

Le Marche, poi, hanno rinnovato l’accordo con il ciclista Vincenzo Nibali che presterà la propria immagine per incrementare il fattore attrattivo della regione fino al 2022, mentre la Sardegna punta su SardegnAperta, un’innovativa campagna di comunicazione in 12 lingue, no profit, condivisa sui social e aperta al contributo di viaggiatori, istituzioni, operatori turistici e economici.

L’estate 2020 sarà sicuramente diversa per via delle mascherine, del distanziamento sociale e delle altre limitazioni imposte dalla fase post Covid-19, ma sarà un’estate sorprendente, ricca di scoperte inaspettate.

#IAAItalyChapter goes on holidays, ci vediamo a settembre!

 

 

collisions-informazioni
Click me

Seguici sui social